giovedì 10 gennaio 2013

La luce oltre le crepe - antologia per l' Emilia


A noi non toccava. Era una cosa da posti lontani, da telegiornali, da colonne in cronaca.
A noi no. Il terremoto dalle nostra parti non ha mai fatto paura: ce lo insegnavano anche sui banchi di scuola. E invece, un giorno di maggio, anzi svariati giorni di maggio e persino di giugno, ci è toccato scoprire che non era così.
 Il primo, nella notte, ti sveglia scombussolato, scosso, stupito.
Si insinua in un sogno e ti fa scappare in piedi, a chiederti cos’è accaduto, se è vero…riemergi piano, e poi le notizie arrivano a frammenti, mentre ancora ti chiedi se uscire in strada o rimetterti a dormire. Gli altri una terribile mattina che sembrava non finire mai, una mattina di panico, la casa una nemica che ondeggiava impotente, con quel rumore sordo di boato in lontananza e la tua sciocca immobilità di naufrago, a osservare l’ondeggiare ritmato e quieto delle cose e lo sconquasso della tua anima, la paura nel cercare chi ami, lo stringere al petto la tua creatura ignara e indifesa.
E poi ancora, una calda domenica sera, mentre cerchi di scacciare la paura e inizialmente pensi che sia suggestione, di nuovo, ancora maledetta suggestione. 
E i vicini sul pianerottolo, le voci spaventate, la voglia di parlarne e di sfogarsi che crea uno speciale legame, l’unica cosa buona.

Sono passati mesi, eppure ancora a volte basta un piccolo rumore per farmi fissare il lampadario, per farmi svegliare nel cuore della notte, per farmi stringere la gola. 
E io sono stata fortunata.

In quei giorni che non sembravano finire mai è nato il progetto di Roberta e Luca.
Loro, che vivono nel cuore della bassa colpita, hanno chiamato e cercato il canto di poeti per salvare e aiutare le biblioteche del modenese colpite e danneggiate dal sisma.
Il risultato è nato con questo nuovo 2013, e si intitola “La luce oltre le crepe”.
Un’ antologia che riunisce oltre 50 autori (tra cui la sottoscritta) uniti dalla voglia di raccontare il sisma e lottare per tornare alla normalità, con parole che parlano di riscatto e voglia di guardare avanti traendo insegnamenti da questa difficile esperienza, inaspettata come spesso lo sono gli eventi più incredibili della vita.

I proventi saranno interamente devoluti alle biblioteche modenesi colpite dal sisma.

La luce oltre le crepe – Bernini editore
 A cura di Roberta De Tomi e Luca Gilioli
Euro 10,00

Per ordinare scrivete alla mail ufficiale: laluceoltrelecrepe@libero.it